Parola d’ordine : Impegno

Vi chiederete probabilmente su quale argomento ho deciso di  soffermarmi in questo primo articolo: la pronuncia? il presente? gli articoli? i saluti? Ebbene no. Nulla di tutto ciò.

Prima di addentrarmi nello studio specifico della lingua francese e di parlare di memoria, di grammatica, di tecniche e di consigli per imparare o migliorare una lingua straniera, mi sembra opportuno partire da un punto fondamentale:  la motivazione! Quando si tratta di lingue straniere, infatti, bisogna tenere in considerazione differenti aspetti: saper leggere, scrivere, dialogare, tradurre ma quando si vuole imparare una lingua straniera, che sia per hobby, per lavoro, per motivi di studio o per semplice svago, la parola d’ordine è impegno a lungo termine!

Per imparare e soprattutto migliorare la propria conoscenza di una lingua, non basta seguire delle lezioni con un bravo insegnante madrelingua. Imparare una nuova lingua richiede tempo, determinazione, costanza e sacrifici. Avete letto bene, ho scritto “ sacrifici ”. Non è come andare in bicicletta. Una volta che avete acquisito tale conoscenza è fondamentale mantenerla viva, in caso contrario tenderete a dimenticarla, è inevitabile.

Ma prima di intraprendere lo studio di una lingua, chiedetevi  il perchè (viaggio, studio, lavoro, curiosità verso altre culture, conseguimento di un certificato linguistico, passione per le lingue…). Una volta individuato il motivo, adesso prefissatevi un obbiettivo ben preciso e non perdetelo mai di vista, per nessuna ragione. Vi aiuterà molto durante il percorso. Vi illuminerà nei momenti bui perché, diciamolo chiaramente, il francese non è affatto una lingua semplice. Anzi. Ci saranno momenti in cui vi verrà voglia di abbandonare tutto ma non fatelo.

Andate avanti, non scoraggiatevi, perseverate e non mollate mai.

E vi svelo un segreto: imparare una nuova lingua rende più intelligenti. Perchè mantiene il cervello giovane, stimola la memoria, amplia la visione del mondo e migliora la capacità di ascolto.

Allora cosa aspettate? Siete pronti?

Fate un bel respiro, armatevi di pazienza e tuffatevi con me nella mia terra.

“Rien est impossible”…..ricordatevelo

Facebooktwittergoogle_plusmailby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *