Maturità 2018: la quarta prova ESABAC

Oggi voglio dedicarmi ai maturandi e concentrarmi sulla quarta prova di maturità, ESABAC. Come avevo accennato in un articolo precedente, grazie ad un accordo stipulato qualche anno fa tra Italia e Francia il progetto ESABAC permette di ottenere un diploma congiunto (ESAme di Stato+BACcalaureto francese)

Il diploma EsaBac : un solo esame, due diplomi

Per ottenere il diploma, gli studenti devono per l’appunto superare una quarta prova di lingua, letteratura e storia francese.

L’ultima prova scritta dell’esame di Stato per i licei ESABAC e i licei a opzione internazionale, è stata fissata quest’anno dal Miur per il 28 giugno alle 8:30. Tanta solidarietà per questi ragazzi che dopo tre prove intense, ne affronteranno una quarta in una lingua diversa da quella madre.

La prova ha una durata massima di due ore ed è consentito l’utilizzo del vocabolario monolingue. Essa è costituita da una prima parte incentrata sulla lingua e la letteratura francese e una seconda parte sulla storia in lingua francese.

La prova di lingua e letteratura 

La prova scritta per il doppio rilascio del diploma Baccalauréat-Esame di stato – ESABAC -verte sul programma specifico del percorso di formazione integrata. Si integra alle consuete prove dell’esame di Stato. Ha lo scopo di valutare che le conoscenze e le competenze acquisite corrispondano al livello B2 del Q.E.C.R. (Quadro Europeo Comune di Riferimento) per la lingua e ai percorsi letterari di formazione integrata per la letteratura. Il candidato può scegliere tra due argomenti di uguale difficoltà: un’analisi testuale o un saggio breve a partire dallo studio di un insieme di documenti.

  • L’analisi del testo

L’analisi verterà sulle opere letterarie dal 1850 ai giorni nostri. Deve consentire al candidato di dar prova della sua capacità di leggere un testo in modo autonomo, di porsi delle domande a riguardo, di interpretarlo e di spiegarne il significato e lo scopo, in una forma scritta strutturata, coerente e corretta.

  •  Il saggio a partire da un insieme di documenti

Il saggio da redigere deve essere breve e deve consentire al candidato di dar prova di una riflessione coerente sul tema proposto, a partire da un corpus e dalle proprie conoscenze. Allo scopo di collocarsi in una prospettiva di formazione integrata viene proposto un corpus che comprenda due o tre testi letterari italiani/francesi, uno francese/italiano (sia in versione originale che in traduzione) e un documento iconografico. Per quanto riguarda i testi letterari i documenti scelti riguarderanno il periodo tra il Medio Evo e i giorni nostri, mentre per quelli iconografici si potrà scegliere qualunque epoca.

La prova di storia

La prova di storia segue quella di lingua e letteratura francese; ha la durata di due ore. Il candidato dovrà scegliere fra due tipologie di prova: una composizione o uno studio e analisi di un insieme di documenti.

  • La composizione di storia

La composizione permette al candidato di dar prova delle sue conoscenze in chiave critica. Gli argomenti vertono su uno o più temi del programma, privilegiano un vasto periodo, ma possono anche focalizzarsi su un particolare momento dell’evoluzione storica. Possono essere forniti, eventualmente, elementi di supporto (tavole cronologiche, dati statistici…)

  • Lo Studio e l’analisi di un insieme di documenti

Lo studio e l’analisi di un insieme di documenti deve permettere al candidato di riflettere e rispondere coerentemente in relazione al tema posto, sulla base dei documenti forniti e delle sue conoscenze. Il tema focalizza una problematica specifica inerente al programma svolto. Si avvale di un massimo di 5 documenti di diversa natura (testi, immagini, cartine, statistiche…) riprodotti in bianco e nero. L’esercizio si compone di due parti. La prima invita il candidato a rispondere a poche domande, anche in chiave critica, sull’insieme dei documenti. La seconda parte consiste nella redazione di una risposta organica da parte del candidato in riferimento al tema posto, senza limitarsi alle informazioni contenute nei documenti.

Potete leggere le tracce della quarta prova 2017 per il progetto ESABAC sul sito del Miur http://www.istruzione.it/esame_di_stato/201617/SezioniEsabac.htm

Non esitate a contattarmi per eventuali dubbi, chiarimenti o consigli 

In bocca al lupo! 

Facebooktwittergoogle_plusmailby feather

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *